Bisogna differenziarsi dalla Concorrenza: Essere uguale non serve! – Marco Bussa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Elemento numero 1 in assoluto per essere un campione nel mondo dei saloni è differenziarsi dalla concorrenza.

Se fai parte del grande gruppo degli ugualoidi non avrai mai successo o per lo meno non avrai mai modo di essere considerato Elitè.

Non ti dico questo perché devi necessariamente cambiare metodo di vendita, metodo di vita o altro…

Io sono qui per darti dei consigli e questo Blog nasce proprio con questo intento:

Il Blog è una risorsa gratuita che hai a tua disposizione per capire al meglio il mondo di Parrucchiere del Futuro.

In questo articolo in particolare ti parlerò di quanto sia importante differenziarsi rispetto alla massa, di quanto aiuterà il tuo salone.

Come? Con degli esempi pratici che ti permetteranno di aprire finalmente gli occhi e di toglierti qualche paura…

Molti titolari hanno paura di differenziarsi dalla concorrenza perché temono di perdere clienti.

Non posso biasimarli, se differenziarsi dalla concorrenza comporta un calo di clienti chiunque avrebbe paura…

Bisogna però comprendere quali clienti andresti a perdere e su questo c’è da fare un discorso interessante:

In questo momento storico nel tuo salone hai un numero X di clienti che riesci a monetizzare a dovere, giusto?

Questi clienti sono il tuo pane quotidiano, quelli che ogni volta che li vedi hai una sorta di sorriso…

Poi ci sono invece quelli che non monetizzi, quelli attaccati al centesimo che non ti permettono di lavorare bene.

Ne conosci? Ne hai?

Hai quella cliente che vuole solo la piega e viene ogni mercoledì in salone pretendendo che tu faccia pure un po’ di sconto?

Proprio quella tipica cliente che se dovessi perderla non sarebbe poi così un male ma anzi…

Ecco, risolto il problema:

Differenziarsi dalla concorrenza può portarti a perdere clienti che non sono utili al tuo salone!

Già ti senti meglio, vero? Hai capito bene, differenziarsi dalla concorrenza vuol dire semplicemente scegliere i clienti.

Scegliere in maniera autonoma e delicata di far uscire i clienti non in target per far posto a chi apprezza il tuo salone.

Può sembrare una cosa folle e ci crederei se non fosse che esistono centinaia di testimonianze di miei studenti che hanno cambiato vita.

Essere schiavi del proprio salone non è certo l’ambizione di un titolare e quando ti ci ritrovi accade il disastro…

Non hai idea di quante persone ho accompagnato verso la libertà, persone che avevano perso l’ispirazione e non solo!

Ho avuto studenti che erano sull’orlo della chiusura e non solo per poca disponibilità economica ma per motivi differenti:

Quando non ti senti più realizzato, quando non ti senti utile e quanto non vivi bene il tuo lavoro arrivi ad un Blackout…

Il primo passo da fare per ritornare sui binari corretti è quello di trovare o ritrovare la propria identità e qui arriviamo al punto critico:

Differenziarsi dalla Concorrenza vuol dire anche avere un proprio stile e un proprio mondo.

Cos’hai tu che i tuoi competitors non hanno? Cosa fai tu meglio di qualcuno? 

Sono domande banali all’apparenza ma, fidati, non lo sono per niente!

Se ti domandassi quali sensazioni vive oggi una tua cliente entrando in salone sapresti rispondermi?

Sapresti dirmi qual è la grande differenza tra il tuo salone ed altri 100 concorrenti in zona?

Qui bisogna fare un lavoro di introspezione: Qual è quella cosa che una persona può trovare solo nel tuo salone?

Quella sensazione particolare, quell’emozione, quel benessere unico che gli altri non potranno mai regalargli?

Abbiamo spesso parlato di un Salone per sole imprenditrici, un salone interamente vegano, un salone per mamme…

Categorizzare il tuo salone in base ad un bisogno estremo che hanno le persone è il primo passo verso il tuo obiettivo:

Chi entra a far parte di una nicchia precisa può differenziarsi dalla concorrenza facilmente!

Perché non è poi così complesso trovare l’idea, la cosa difficile del differenziarsi dalla concorrenza è la costanza.

Non avere paura di risultare selettivi, non avere paura di risultati “cattivi” perché per fare impresa bisogna pensare a una cosa:

Il bene del proprio salone.

Per questo non crucciarti se perderai 10 clienti sbagliate! Meglio 1 Percorso da 400€ che 40 pieghe da 10€, dico bene?

Renditi il re o la regina della tua isola, circondati di clienti che apprezzano davvero ciò che puoi fare e che sono disposti a pagare molto!

Le persone acquistano iPhone a 1500€, perché non possono acquistare un tuo trattamento a 200€?

L’iPhone è un bene materiale, il tuo trattamento è un bene salutare!

In Conclusione…

Per differenziarsi dalla concorrenza è essenziale entrare in armonia con ciò che vuoi realizzare:

Se sai dove vuoi andare sarà più facile capire la strada giusta, la strada più semplice da percorrere per te.

Nei miei percorso insegno come creare una propria realtà, come riuscire a sbaragliare la concorrenza basandosi su una cosa:

La propria identità.

Se vuoi accelerare questo percorso puoi prenotare una sessione strategica al numero verde 800.478.333 o chiamare il tuo Consulente di Fiducia.

Hai inoltre a tua disposizione la sezione commenti qui sotto e per qualsiasi tipo di informazione ti invito a visitare i miei social che trovi qui: Facebook ed Instagram, oltre a Youtube.

Marco

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: - tecnici (senza riquadro per autorizzare); -analitici (con riquadro disattivo per poter autorizzare); - promozionali (con riquadro disattivo per poter autorizzare); Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca maggiori informazioni. Accettando questo banner, saranno attivi tutti i cookies tecnici. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi