La Mentalità imprenditoriale: Quanto condiziona la vita del tuo salone? – Marco Bussa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Esiste un tratto del nostro cervello che condiziona pesantemente la vita lavorativa e parlo della mentalità imprenditoriale.

Quando hai un salone devi ragionare in maniera diversa, non sei più un dipendente e il tuo cervello deve lavorare in maniera diversa.

Ogni approccio, ogni azione e soprattutto ogni reazione deve essere ponderata e ragionata in base a ciò che vuoi diventare.

In questo articolo vedremo nel dettaglio di cosa sto parlando e di quanto è importante la mentalità nella vita degli imprenditori.

“La vita è per il 10% ciò che ti accade e per il 90% come reagisci”

Questa frase sarà per sempre alla base di tutti i discorsi sulla mentalità, la reazione dipende dall’azione.

Se oggi ti accade qualcosa devi essere pronto ad affrontare questa cosa.

La mentalità imprenditoriale ti fa cambiare vita…

Un pò come chiederti: “Intelligenti si nasce o si diventa?” – la mentalità imprenditoriale ti permette di cambiare la tua vita.

Più che cambiare vita, cambiare direzione a quello che potrebbe accadere.

Si perché variando anche una piccola credenza, una piccola convinzione, potrai toccare con mano un cambiamento.

Un piccolo cambiamento oggi stravolgerà la tua vita domani, so che sembrano discorsi filosofici ma è tutta realtà.

Scendiamo però nel dettaglio del discorso, secondo degli studi dell’università di Stanford esistono due tipi di mentalità:

  • La mentalità Statica (fixed mindset)
  • La mentalità Dinamica (growth mindset)

Se vuoi puoi trovare diversi approfondimenti nel libro “Mindset” della professoressa Dweck.

La mentalità imprenditoriale statica influisce moltissimo nei ragionamenti delle persone…

La mentalità imprenditoriale infatti è difficile da gestire, chi ha a che fare con la mentalità statica avrà determinate convinzioni.

Ad esempio che l’intelligenza e la creatività oppure la forza di volontà siano una sorta di abilità date col contagocce.

Sono innate e rimangono uguali fino al momento della morte, praticamente chi ha una mentalità statica pensa così:

“Il tuo successo è frutto di abilità che fortunatamente hai ereditato alla nascita.”

Un pò triste come concetto, anche perché chi ha una mentalità statica disdegna chi fallisce.

Infatti il fallimento dovrebbe essere la reale conseguenza di “poco talento” o di scarsa qualità.

Parliamo invece dell’altra parte…

La mentalità imprenditoriale, nella sua versione dinamica, è totalmente l’opposto.

Non esistono abilità innate, ogni cosa deve e può svilupparsi solo tramite la pratica…questa è l’unica via per sviluppare il nostro potenziale!

Possiamo dire che chi possiede una mentalità dinamica crede nel duro lavoro, nel miglioramento e soprattutto penserà:

“Il successo è la diretta conseguenza del proprio impegno”

In pratica è la filosofia americana, i fallimenti sono solo un modo per capire dove si sbaglia.

Thomas Edison disse, o scrisse, una frase meravigliosa che dice:

“Non ho fallito. Ho solamente trovato 10.000 metodi che non funzionano.”

Ora veniamo però al punto dolente, c’è qualcosa che ci instrada verso questa mentalità?


Possiamo dare la colpa a qualcuno se abbiamo una mentalità statica o dinamica?

La mentalità imprenditoriale è ereditaria?

Le nostre abitudini, compresa la nostra mentalità imprenditoriale o meno è sicuramente influenzata dalla nostra infanzia…

Le nostre figure di riferimento, quando eravamo piccoli, hanno avuto sicuramente un forte impatto con le persone che siamo oggi!

Praticamente gli psicologi danno quasi tutte le colpe o i meriti ai nostri genitori, se siamo la persona che siamo…è per i nostri genitori.

Ogni bambino ha la naturale predisposizione per la mentalità dinamica perché da neonati in fase di crescita siamo spugne.

Spugne pronte a raccogliere qualsiasi tipo di informazione e a farci influenzare.

I Genitori che hanno una mentalità dinamica sicuramente incentivano questa predisposizione, al contrario chi ha quella statica…

In quel caso si tende a giudicare i propri figli imponendo le proprie scelte.

Questo non vuol dire che le persone non possano però sviluppare una mentalità dinamica vivendo a contatto con mentalità statiche.

Sono tutte cose che possiamo sviluppare, a cui possiamo arrivare con impegno!

In Conclusione, una mentalità imprenditoriale deve essere dinamica senza dubbio…

Se hai una mentalità imprenditoriale come si deve non puoi che essere dinamico, devi saperti adattare e migliorarti sempre.

Devi sempre avere la concezione che si possa fare meglio altrimenti arriverai in un limbo terribile: Quello in cui non cresci più.

La stagnazione è peggio del fallimento…fidati.

Spero tu possa applicare subito queste informazioni per il tuo mindset, se così fosse…vai! Applica e fai Azione.

Se invece vuoi accelerare puoi acquistare il mio libro Protocollo Bussa e puoi prenotare una sessione strategica al numero verde 800.478.333 o chiamare il tuo Consulente di Fiducia.

Hai inoltre a tua disposizione la sezione commenti qui sotto e per qualsiasi tipo di informazione ti invito a visitare i miei social che trovi qui: Facebook ed Instagram, oltre a Youtube.

Marco

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti: - tecnici (senza riquadro per autorizzare); -analitici (con riquadro disattivo per poter autorizzare); - promozionali (con riquadro disattivo per poter autorizzare); Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca maggiori informazioni. Accettando questo banner, saranno attivi tutti i cookies tecnici. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi